Aborto, Meloni risponde a Madrid: “Ignoranti, non diano lezioni”

82 Visite

Madrid critica Roma sull’aborto. E la presidente del Consiglio Giorgia Meloni risponde per le rime. “Varie volte ho ascoltato ministri stranieri che parlano di questioni interne italiane senza conoscerne i fatti. Normalmente quando si è ignoranti su un tema si deve avere almeno la buona creanza di non dare lezioni”, ha detto la premier replicando a Bruxelles alle critiche della ministra spagnola Ana Redondo sulla presenza nei consultori italiani degli esponenti pro-vita.

Cosa ha detto il ministro spagnolo

“Consentire pressioni organizzate contro le donne che vogliono interrompere una gravidanza significa minare un diritto riconosciuto dalla legge. È la strategia dell’estrema destra: minacciare per togliere diritti, per frenare la parità tra donne e uomini”, ha scritto infatti su X Redondo.

“L’aborto è un diritto fondamentale di tutte le donne, è un diritto umano, e fa parte del nostro diritto alla salute”, “con questa decisione quindi il governo italiano sta mettendo a rischio la vita e la sicurezza delle donne, che sono più della metà della popolazione”, ha fatto eco l’ex ministro delle Parità spagnola Irene Montero.

adnkronos

News dal Network

Promo