Russia, arrestato vice ministro della Difesa: ha preso una tangente

90 Visite

Il comitato investigativo russo ha annunciato l’arresto del vice ministro della Difesa russo Timur Ivanov con l’accusa di aver ricevuto una tangente. Lo riporta la Tass, aggiungendo che Ivanov è sospettato di aver ricevuto una tangente “particolarmente rilevante”.

Secondo il codice penale della Federazione Russa, il funzionario rischia fino a 15 anni di carcere. Il portavoce presidenziale Dmitry Peskov ha detto che Vladimir Putin è stato informato della detenzione di Ivanov. Anche il ministro della Difesa Sergei Shoigu è stato informato.

I media russi diffondono il curriculum di Ivanov, 49 anni. Da maggio 2016 era viceministro, responsabile per la logistica dell’esercito, gli alloggi e l’assistenza medica.

Mentre il caso deflagra, Shoigu si preoccupa di gestire la nuova fase della guerra in Ucraina, in un quadro caratterizzato dal prossimo arrivo di armi Usa a Kiev. Mosca, dice Shoigu incontrando alti ufficiali militari a Mosca, estenderà i bombardamenti aerei sull’Ucraina. “Aumenteremo l’intensità dei raid contro i centri di logistica e i magazzini di armi occidentali”, dice il ministro della Difesa.

adnkronos

News dal Network

Promo