Baby Gang in carcere inizia lo sciopero della fame

74 Visite

”Baby Gang da oggi ha iniziato lo sciopero della fame per protestare contro la censura che lo sta colpendo nel modo più subdolo e violento”. Lo rende noto il suo staff sulle storie di Instagram del rapper. Mouhib Zaccaria, in arte Baby gang, era stato arrestato il 3 maggio scorso dai carabinieri della stazione di Calolziocorte, nel lecchese, in esecuzione di un’ordinanza della corte d’appello di Milano di aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari con quella della custodia in carcere. L’aggravamento trae origine da una serie di violazioni alle prescrizioni cui era sottoposto.

“Ascoltare la radio è uno dei pochi sollievi nella giornata di un carcere – si legge sulle storie di Instagram del rapper – Baby ci ha fatto sapere che sentire i suoi pezzi girare in radio lo sta aiutando a sopportare questa assurda detenzione”. Baby Gang, ancora tramite il suo staff, fa sapere che ”ringrazia tutti i suoi fan per il supporto”, conclude su Instagram.

adnkronos

News dal Network

Promo