Conte: “La natalità non si può aumentare per decreto, investiamo nel nostro avvenire”

71 Visite

“La natalità non può essere aumentata ‘per decreto’. Dobbiamo rivoluzionare il nostro approccio al tema e varare misure concrete che consentano alle coppie che vorrebbero avere figli di superare quegli ostacoli. Ed è necessario comprendere che ogni nuova nascita non appartiene solo alla sua famiglia, ma investe tutta la società, che per questo motivo è chiamata a farsene carico dal punto di vista economico e sociale”. Lo ha detto il leader del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, in un videomessaggio trasmesso in occasione degli Stati generali della natalità a Roma.

“Noi lo diciamo sempre: le risorse stanziate per il futuro del Paese non sono costi, ma investimenti. Nella natalità dobbiamo investire, perché stiamo investendo nel nostro avvenire”.

“La crisi della denatalità è un tema di cruciale importanza per il futuro del nostro Paese” che “incide sullo stato di salute della nostra società, della nostra economia e sulla stessa sostenibilità del sistema pensionistico. Un tema spesso usato come bandierina da sbandierare in faccia all’avversario politico di turno. E’ inaccettabile che le donne italiane si trovino ancora a dover lottare per conciliare la vita lavorativa con quella familiare”, ha rimarcato l’ex presidente del Consiglio nel suo intervento, ricordando che “ci sono diverse proposte di legge a sostegno della natalità” sulle quali “abbiamo chiamato a raccolta tutte le forze politiche”.

adnkronos

News dal Network

Promo