Houthi attaccano tre navi israeliane con missili e droni

66 Visite

Gli Houthi hanno attaccato tre navi israeliane nel Golfo di Aden e nell’Oceano Indiano. Lo ha detto il portavoce militare del movimento sciita al potere nello Yemen settentrionale,Yahya Saria, sul canale televisivo yemenita Al-Masirah.

“Le forze armate yemenite – ha precisato – hanno effettuato un’operazione che coinvolge forze navali, forze aeree senza pilota e forze missilistiche, colpendo due navi israeliane nel Golfo di Aden: Msc Dego e Msc Gina. L’attacco è stato effettuato utilizzando diversi missili balistici e droni, il colpo è stato preciso”.

La ‘quarta fase’ degli Houthi

Il 3 maggio scorso, il leader degli Houthi Abdulmalik Badr al-Din al-Houthi, ha annunciato la “preparazione della quarta fase di escalation se l’ostinazione del nemico israeliano e degli americani continuerà” contro un cessate il fuoco a Gaza.

Il capo degli Houthi ha rivendicato nel suo consueto discorso televisivo del giovedì che le milizie, che controllano la capitale Sanaa dal 2014, hanno “effettuato in questa settimana 8 operazioni nel Golfo di Aden, Mar Rosso e nel sud della Palestina” con “33 missili balistici e droni”, prendendo di mira “6 navi legate al nemico israeliano, agli Usa e ai britannici”.

adnkronos

News dal Network

Promo