Erdogan: “Mille uomini di Hamas curati in Turchia”

79 Visite

 Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato che “più di mille membri di Hamas” stanno ricevendo cure in Turchia, dopo essere rimasti feriti nei combattimenti con l’esercito israeliano a Gaza. “Israele accetti il cessate il fuoco e i suoi alleati inizino a fare pressione.Continuiamo a lavorare per giungere a un cessate il fuoco e giungere alla creazione di uno Stato palestinese entro i confini del 1967. Siamo decisi a continuare su questa strada”, ha detto Erdogan.

Due persone sono morte in uno scontro a fuoco contro un veicolo delle Nazioni Unite vicino al valico di Rafah. L’esercito israeliano sta ancora indagando sulle circostanze dell’incidente. Non è chiaro se la sparatoria sia stata effettuata dai soldati. Hamas ha ufficialmente accusato Israele per l’uccisione di due cittadini stranieri che erano a bordo di un veicolo delle Nazioni Unite a Rafah. “Israele – afferma Hamas in una dichiarazione rilanciata dal quotidiano israeliano ‘Haaretz’ – ha ucciso due cittadini stranieri (un uomo e una donna) che viaggiavano su un veicolo delle Nazioni Unite con bandiera e segni di identificazione delle Nazioni Unite. Israele e Stati Uniti hanno la piena responsabilità per aver danneggiato i team stranieri a Gaza e per i crimini di guerra e i danni intenzionali subiti dai team stranieri”

agi

News dal Network

Promo