Germania, Ultima Generazione blocca l’aeroporto di Monaco

62 Visite

Gli attivisti per il clima di Ultima Generazione hanno bloccato l’aeroporto di Monaco di Baviera occupandone la pista. A scriverlo questa mattina il kDie Velt, mentre sull’account X di Ultima Generazione sono stati pubblicati diversi post e video in cui si rivendicava l’azione e si invitava il governo tedesco ad agire “subito” contro il cambiamento climatico.

Ripresa nella tarda mattinata l’attività all’aeroporto. Lo scalo, a causa della presenza di sei attivisti divisi in due gruppi in aree vietate, era stato chiuso per motivi di sicurezza. Dopo circa due ore, a seguito dell’intervento delle forze di polizia e dei vigili del fuoco, era stata riaperta al traffico aereo una pista. Circa un’ora più tardi è stata riaperta anche la seconda pista.

Il portavoce della polizia federale tedesca ha riferito che inizialmente otto persone hanno tentato di entrare contemporaneamente in quattro punti diversi dell’aeroporto, tagliando la recinzione di sicurezza. Fonti dello scalo hanno fatto sapere che potrebbe volerci un po’ di tempo prima che il traffico aereo si normalizzi.

“Tali azioni criminali mettono in pericolo il traffico aereo e danneggiano la protezione del clima perché provocano solo incomprensioni e rabbia. È positivo che la polizia federale sia intervenuta rapidamente. Gli autori del reato devono essere perseguiti in modo coerente e le misure di protezione in aeroporto devono essere verificate”, il commento su X del ministro dell’Interno Federale tedesco Nancy Faeser.

adnkronos

News dal Network

Promo