Iran, poteri al vice presidente ed elezioni entro 50 giorni: lo scenario

67 Visite

Dopo la morte del presidente iraniano Raisi, con l’epilogo drammatico dell’incidente in elicottero, gli osservatori analizzano lo scenario che si aprirà in caso di eventuale scomparsa di Raisi. La Costituzione iraniana, in caso di morte improvvisa del presidente, prevede che ne assuma i poteri il primo vice presidente – che ora è Mohammad Mokhber – con l’approvazione della Guida Suprema, Ali Khamenei.

Secondo la gerarchia politica della Repubblica islamica, il capo dello Stato è la Guida e il presidente è considerato il capo del governo ed il secondo nella linea di comando. La Costituzione stabilisce inoltre, con in carica il primo vice presidente, che entro 50 giorni il Paese vada alle elezioni per eleggere un nuovo presidente.

adnkronos

News dal Network

Promo