Norvegia chiude porte a turisti russi, dal 29 maggio vietato ingresso

51 Visite

La Norvegia ha deciso di chiudere i suoi confini ai turisti russi, impedendone l’ingresso nel Paese dal prossimo 29 maggio. Lo si legge in una nota pubblicata sul sito Internet del governo norvegese. “Il governo norvegese sta introducendo ulteriori restrizioni all’ingresso in Norvegia per i cittadini russi che arrivano nel paese per motivi turistici. Le nuove regole entreranno in vigore il 29 maggio”, si legge nel comunicato.

”Ai cittadini russi che arrivano in Norvegia per turismo e per altri scopi non fondamentali verrà negato l’ingresso in Norvegia quando attraversano il confine. L’inasprimento delle norme si applica sia ai cittadini russi a cui è stato rilasciato un visto dalla Norvegia prima dell’inasprimento delle regole nella primavera del 2022, sia a coloro il cui visto è stato rilasciato da altri paesi Schengen. In alcuni casi saranno previste eccezioni, ad esempio per i cittadini russi che vengono a visitare parenti stretti che vivono in Norvegia (genitori, coniugi ufficialmente registrati, coniugi di fatto e figli) e per i cittadini russi che arrivano nel paese per lavorare o studiare in Norvegia o in altri paesi Schengen”, si precisa nella nota.

Ira Mosca: “Atto ostile e discriminatorio”

Il divieto di ingresso in Norvegia ai turisti russi è un atto “ostile” e “discriminatorio”, ha affermato in un briefing con la stampa la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, precisando che Mosca risponderà con misure di “ritorsione” sulla base dei suoi interessi.

“Il nuovo passo ostile di Oslo nei confronti dei cittadini russi è di natura apertamente discriminatoria”, ha osservato Zakharova, secondo cui la decisione di Oslo “è finalizzata alla distruzione definitiva di ogni legame tra i popoli della Russia e della Norvegia”.

adnkronos

News dal Network

Promo