«Lasciate tutto per seguirlo», il caffè spirituale di mons. Savino

66 Visite

CAFFÈ SPIRITUALE                            

  MARTEDÌ 28 MAGGIO 2024         

MARTEDÌ DELLA VIII SETTIMANA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO PARI)

     ===??=== 

           —–•••—–

« Il Signore è il mio sostegno,

mi ha portato al largo,

mi ha liberato perché mi vuol bene. » (Cf. Sal 17,19-20)

? Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

VANGELO

Riceverete in questo tempo cento volte tanto insieme a persecuzioni, e la vita eterna nel tempo che verrà.?? Dal Vangelo secondo Marco (Mc 10,28-31).

In quel tempo, Pietro prese a dire a Gesù: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito».

Gesù gli rispose: «In verità io vi dico: non c’è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi per causa mia e per causa del Vangelo, che non riceva già ora, in questo tempo, cento volte tanto in case e fratelli e sorelle e madri e figli e campi, insieme a persecuzioni, e la vita eterna nel tempo che verrà. Molti dei primi saranno ultimi e gli ultimi saranno primi».

Parola del Signore.

MEDITAZIONE 

Tommaso di Celano [(ca 1190 – ca 1260)?biografo di S. Francesco e di S. Chiara],?Vita di Santa Chiara, (https://www.assisisantachiara.it/download/vita-di-s-chiara-di-tommaso-da-celano/ 39-41-43-46) 

Lasciare tutto per seguirlo

Per quarant’anni Chiara aveva corso nello stadio dell’altissima povertà, quand’ecco che si trovò vicina al premio della chiamata del cielo, preceduta da diverse infermità. (…) Accelera ormai la divina Provvidenza il compimento del suo disegno nei riguardi di Chiara; si affretta Cristo ad innalzare la povera pellegrina al palazzo del regno celeste. Ormai ella arde e sospira nel desiderio di essere liberata da questo corpo di morte e di vedere Cristo regnare nelle eterne dimore, dopo averlo seguito povero in terra con tutto il cuore, da poverella. (…) 

Il letto della madre è circondato dalle figlie. (…) Volgendosi poi a se stessa, la vergine santissima parla silenziosamente alla sua anima: «Va’ sicura – le dice – perché hai buona scorta, nel viaggio. Va’, perché Colui che t’ha 

creata, ti ha santificata e sempre guardandoti come una madre suo figlio, ti ha amata con tenero amore». E tu, Signore – soggiunge – sii benedetto, che mi hai creata». Interrogandola una delle sorelle a chi stesse parlando, rispose: « Io parlo all’anima mia benedetta ». E ormai quella gloriosa scorta non era molto lontana. Volgendosi infatti a una figlia, le domanda: «Vedi tu il Re della gloria, che io vedo, o figlia?» (…) 

Benedetto quest’esodo dalla valle della miseria, che fu pel lei ingresso nella vita beata! Ormai, in cambio della penuria del cibo, si rallegra al convito dei cittadini del cielo; ormai, in cambio dell’umile cenere, beata nel regno dei cieli, è resa splendente dalla stola della gloria eterna.

PADRE NOSTRO…

ORAZIONE 

Concedi, o Signore, che il corso degli eventi nel mondo

si svolga secondo la tua volontà di pace

e la Chiesa si dedichi con gioiosa fiducia al tuo servizio. Per il nostro Signore Gesù Cristo.

? Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male e ci conduca alla vita eterna. Amen.

             ******

«Ecco, io sono con voi tutti i giorni,

sino alla fine del mondo». (Mt 28,20)

In Cristo Gesù, Figlio di Dio, vero Dio e veroh Uomo, nostra Speranza, Via, Verità e Vita, il Risorto per la nostra salvezza, sia benedetta questa giornata + don Francesco

News dal Network

Promo