Amsterdam, persona muore risucchiata dal motore di un aereo Klm sulla pista di Schiphol

41 Visite

Una persona è morta oggi pomeriggio, 29 maggio, dopo essere stata risucchiata dal motore di un aereo della Klm all’aeroporto internazionale di Amsterdam Schiphol. L’incidente è avvenuto mentre il volo KL1341 si stava preparando a decollare per Billund, in Danimarca. La vittima non è ancora stata identificata.

Sull’accaduto è stata aperta un’indagine e anche la compagnia aerea – riferisce la Bbc – ha fatto sapere di star indagando sul tragico episodio.

Secondo diversi media olandesi la vittima potrebbe essere un dipendente coinvolto nel respingimento di un aereo prima del decollo. Le immagini ottenute dall’emittente nazionale olandese NOS mostrano i servizi di emergenza che circondano l’aereo passeggeri sul piazzale dell’aeroporto, dove sono parcheggiati gli aerei.

Secondo i rapporti, l’aereo coinvolto era un jet Embraer a corto raggio utilizzato dai voli di servizio Cityhopper di KLM tra le destinazioni vicine in Europa.

L’aeroporto di Schiphol ha dichiarato: “I nostri pensieri vanno ai parenti della vittima, ci stiamo prendendo cura dei passeggeri e dei colleghi che hanno assistito al fatto”.

adnkronos

News dal Network

Promo