Atletica, Jacobs vola sotto i dieci secondi nei 100 metri: a Turku il tempo è di 9’92

[epvc_views]

Marcell Jacobs sulle ali dell’entusiasmo e non solo. Il campione d’atletica italiano si prende la scena anche a Turku, realizzando un tempo impressionante. L’oro olimpico manda un segnale importante in vista dei Giochi di Parigi 2024: in Finlandia torna dopo due anni sotto i dieci secondi (9’92), dimostrando una condizione fisica esemplare. L’ultima volta sotto quella soglia fu alla finale degli Europei di Monaco di Baviera del 16 agosto 2022. Questo nuovo risultato lo inserisce al quinto posto delle liste mondiali dell’anno a poco più di un mese e mezzo alle Olimpiadi di Parigi. Risultato prestigioso anche per Chituru Ali, per la prima volta sotto i dieci secondi e diventando così il secondo azzurro a tagliare questo traguardo. Lo stesso Jacobs ha commentato la prestazione e la crescita del giovane atleta italiano (argento agli Europei di Roma):

«Sono veramente contento per le due gare di oggi, due volte sotto i 10 secondi. Era quello che avevo pronosticato insieme a coach Rana Reider. Passo dopo passo, gara dopo gara, poteva arrivare un’ottima conferma per il lavoro che stiamo facendo. Sono contentissimo per me, ma allo stesso tempo contentissimo per Chituru che ha fatto veramente un’ottima gara: io mi sento un po’ il suo fratello maggiore, abbiamo fatto una gara incredibile. Questo è solo l’inizio di una grande stagione che culminerà con le Olimpiadi di Parigi».

Sentita e ricca di emozione anche la risposta del giovane Ali nei confronti del suo collega:

«Incredibile, incredibile oggi la sentivo ‘giusta’, era tutto perfetto, condizioni al top, io ‘a bomba’. Quando è uscito 9.96 non ci potevo credere, Marcell mi urlava ‘hai visto cosa hai fatto?’, mi tirava l’acqua addosso. Mancano ancora tanti piccoli dettagli da migliorare ma a Parigi andremo in crescendo e si potrà correre ancora più forte»

Photo: ANSA

News dal Network

Promo