Un mondo senza frontiere

[epvc_views]

“Noi siamo tutti stranieri sulla terra. Nessun territorio appartiene per sempre a un Paese.
Alla fine, la mano del tempo cancella ogni nazionalità.
La terra intera diventerà la nostra patria, e allora, in nome della giustizia, per mezzo di un’assemblea internazionale, distribuiremo equamente le risorse mondiali a seconda delle necessità dei popoli.
Questi ideali dovrebbero essere insegnati in tutte le scuole.
Quando in tutte le scuole si sottolinea eccessivamente l’amore per la patria, si semina l’incomprensione e perfino l’odio
nei confronti delle altre nazioni.
Ai bambini si dovrebbe anche insegnare ad amare gli altri Paesi così come amano il proprio.
Questo è un principio Divino.
Tutte le nazionalità sono soltanto involucri esteriori
che verranno eliminati dal tempo. Ma voi siete figli di Dio per l’eternità.
È meglio insegnare questo ideale e viverlo nella vostra vita: è l’unica via che porta la pace.
Che valore ha un patriottismo che distrugge la vita innocente di uomini, donne e bambini?”.

Paramahansa Yogananda

News dal Network

Promo