Maltempo: torrenti esondano e stravolgono il panorama naturale circostante a Cogne in Valle d’Aosta

[epvc_views]

Negli ultimi giorni, la Valle d’Aosta è stata colpita da un’ondata di maltempo che ha causato gravi disagi e danni significativi, in particolare nella zona di Cogne. Le intense precipitazioni, unite alla fusione della neve in montagna, hanno provocato l’esondazione di diversi torrenti, trasformando radicalmente il paesaggio naturale della regione.

Il Centro funzionale regionale della Valle d’Aosta aveva già emesso un’allerta arancione per il rischio idraulico, prevedendo esondazioni sia sulla Dora Baltea che sui torrenti laterali. Le piogge torrenziali e il rapido scioglimento della neve hanno innalzato i livelli dei corsi d’acqua, portando a straripamenti che hanno interessato non solo le aree prative, ma anche alcune zone abitate.

A Cogne, i torrenti esondati hanno causato frane e smottamenti, interrompendo la viabilità e danneggiando infrastrutture locali. Diverse strade sono state chiuse per precauzione, tra cui tratti di percorsi ciclopedonali e strade comunali. La Protezione Civile e i Vigili del Fuoco sono intervenuti prontamente per mettere in sicurezza le aree colpite e assistere la popolazione.

Il paesaggio naturale di Cogne, noto per la sua bellezza incontaminata, ha subito trasformazioni significative. Le esondazioni hanno modificato il corso dei torrenti, erodendo le sponde e depositando detriti lungo il loro percorso. Questo ha portato alla distruzione di habitat naturali e alla perdita di biodiversità in alcune aree.

Le autorità locali hanno esortato residenti e turisti a evitare le zone vicine ai corsi d’acqua e a non avventurarsi su strade non segnalate. Sono state chiuse diverse strade e percorsi per garantire la sicurezza pubblica e prevenire ulteriori incidenti. Inoltre, sono stati attivati piani di emergenza per monitorare costantemente la situazione e intervenire rapidamente in caso di necessità.

Nonostante il miglioramento delle condizioni meteorologiche previsto per i prossimi giorni, le autorità mantengono alta l’attenzione. La saturazione dei suoli e i livelli ancora elevati dei corsi d’acqua richiedono una vigilanza continua per prevenire ulteriori danni1. La comunità di Cogne, insieme alle autorità regionali, sta lavorando per ripristinare la normalità e proteggere il territorio da future calamità.

L’ ondata di maltempo che ha colpito la Valle d’Aosta ha avuto un impatto devastante su Cogne, stravolgendo il paesaggio naturale e causando gravi disagi alla popolazione. La risposta rapida delle autorità e la collaborazione della comunità locale sono fondamentali per affrontare questa emergenza e pianificare un futuro più sicuro e resiliente.

Photo: Ansa 

News dal Network

Promo