Sanremo, Morgan assolto: non diffamò Bugo dopo Festival 2020

[epvc_views]

Il tribunale di Imperia ha assolto stamane Marco Castoldi, in arte Morgan, nel processo per diffamazione contro Bugo, ovvero Cristian Bugatti, per le interviste rilasciate dopo il celeberrimo episodio avvenuto durante Sanremo 2020.

“Siamo soddisfattissimi del risultato -dice a caldo all’Adnkronos l’avvocato di Morgan Rossella Gallo, che ha seguito il caso insieme al legale Leonardo Cammarata – Marco è stato assolto perché il fatto non costituisce reato. Il processo riguardava fatti relativi ad una serie di interviste rilasciate da Morgan in seguito agli ormai celebri fatti di Sanremo 2020, in cui i due litigarono e Bugo abbandonò il palco dell’Ariston.

“Le dichiarazioni di Morgan sono state valutate dal giudice quali critiche in ambito artistico musicale -spiega l’avvocato Gallo- per il modo in cui il Bugatti aveva realizzato la serata cover. Bugatti ha invece voluto utilizzare questo processo per portare il tema del ‘cambio versi’ e far riemergere la vicenda del caso Bugo- Morgan ai fini di propria promozione, visto che ha fatto uscire il disco il 15 marzo e ha parlato in varie trasmissioni tirando in ballo anche il processo di Imperia”. La soddisfazione dei legali è tanta: “Siamo molto soddisfatti -aggiunge il legale di Morgan- Marco avrà anche un linguaggio metaforico e stressante ma è autentico. Bugatti invece in questi anni non si è certo risparmiato. Morgan pondera bene le critiche, dall’altra abbiamo una persona che lo ha spesso insultato proferendo offese gratuite e personali rinvenibili ovunque”.

Sulla chat con i giornalisti Morgan esprime la sua soddisfazione: “Oggi non è la mia vittoria -scrive l’artista- ma quella dell’impegno e della serietà. Sia perché gli avvocati hanno studiato in modo profondo e capillare e hanno lavorato con abnegazione, e sia perché è stata data fiducia alla verità, e ha trionfato, come Cioran insegna: la verità in ultima istanza trionfa sempre”.

adnkronos

News dal Network

Promo