Più colloqui telefonici e in presenza, così cambierà la vita dei detenuti

[epvc_views]

Assunzioni di dirigenti penitenziari e personale polizia penitenziaria; semplificazione e velocizzazione delle procedure per l’accesso alla liberazione anticipata; aumento delle telefonate per i detenuti; creazione dell’albo delle comunità. Sono alcuni dei punti salienti del dl Carceri approvato oggi in Consiglio dei ministri. E ancora. Arriveranno mille agenti in più per la polizia penitenziaria, che oltre ai mille già reclutati lo scorso anno avvicinano l’obiettivo dell’effettivo completamento dell’organico reale. Un intervento concreto per saturare le piante organiche dopo anni di disinvestimenti.

Agi 

News dal Network

Promo