Tennis, Sinner dopo il derby azzurro vinto contro Berrettini: «Un match complicatissimo, ma affascinante»

[epvc_views]

Un successo importante, ma sofferto. Il derby azzurro vinto da Jannick Sinner contro Matteo Berrettini a Wimbledon è stato necessario per il passaggio del turno per l’altoatesino, ma anche fondamentale per testare la crescita e la forza dei due atleti. Lo stesso altoatesino ha parlato della sfida con il tennista romano (parole riportate da Sport Mediaset:

«Siamo molto amici, abbiamo giocato assieme in Coppa Davis e ogni tanto ci alleniamo anche assieme. Durissima essersi affrontati al secondo turno in un torneo così importante. Abbiamo giocato benissimo entrambi, nei tre tie-break sono stato anche un po’ fortunato, questa volta è andata bene a me. Sapevo di dover alzare il livello del mio tennis contro Matteo, è uno specialista sull’erba, a Wimbledon è arrivato in finale. Era una sfida difficile per me, sono contento di come l’ho gestita, ho avuto alti e bassi, come è inevitabile che sia, ma è andata bene».

Photo: ANSA

News dal Network

Promo