Chico Forti in carcere si sarebbe rivolto alla ‘ndranghea per “mettere a tacere Travaglio e Lucarelli”

[epvc_views]

La Procura di Verona ha aperto un fascicolo per indagare su Chico Forti: un detenuto del carcere veronese di Montorio in cui è rinchiuso anche il 65enne ex campione di surf, ha riferito che Forti gli avrebbe chiesto di contattare qualche ‘ndranghetista per mettere a tacere Marco Travaglio, Selvaggia Lucarelli e una terza persona. Lo riportano il Fatto e il Corriere della Sera aggiungendo che Forti, estradato a maggio in Italia dagli Stati Uniti dove è stato condannato all’ergastolo per omicidio, avrebbe promesso in cambio un aiuto una volta tornato in libert

Agi 

News dal Network

Promo