Violentata per un’ora da tre ragazzi, si lancia dalla finestra per salvarsi

[epvc_views]

Una 37enne di origine somala, senza fissa dimora, è stata attirata in un appartamento del centro di Bologna con il pretesto di consumare cocaina, ma una volta in casa sarebbe stata sequestrata per un’ora e violentata a turno da tre ragazzi, conosciuti poco prima. Un inferno da cui la vittima si è salvata buttandosi dalla finestra e cadendo in strada dopo un volo di 5 metri che le ha causato la frattura del bacino oltre a varie lesioni. È successo all’alba del 29 maggio. I carabinieri, dopo le indagini, hanno arrestato quelli che hanno individuato come i responsabili per sequestro di persona in concorso e violenza sessuale di gruppo: un ragazzo di 22 anni, italiano, proprietario della casa, e due tunisini di 17 e 18 anni.

Agi 

News dal Network

Promo