Ecco cosa vorrebbero attuare con la valuta digitale

[epvc_views]

Il testo che segue è stato formulato dal giornalista e specializzato in tecnologia Roberto Mazzoni (in foto) autore del web  https://mazzoninews.com/.

Ospite di money.it, cimette in guardi sull’arrivo della moneta digitale. Infatti afferma che “con la valuta digitale gestita dalle banche centrali il denaro verrà mandato dalla Banca Centrale direttamente nei portafogli dei singoli cittadini, quindi un controllo diretto dello Stato sulle possibilità di spese di ogni singolo individuo.

Questo denaro avrà inoltre la particolarità di essere programmabile, quindi di avere una scadenza temporale e non sarà possibile conservarlo come sottoforma di risparmio e inoltre potrà essere bloccato qualora la persona si contraddistingue per essere contraria alle posizioni governative.

Potrà essere programmato per consentire l’acquisto di certi beni e proibire l’acquisto di altri: Case e automobili. Predisporre uno stipendio fisso è un obiettivo che renderebbe ogni individuo dipendente dallo Stato. In Cina è già in uso ed è abbinato al sistema del credito sociale, cioè se il cittadino dimostra di essere allineato con il governo, può avere una vita normale. In poche parole schiavitù. È fondamentale continuare ad utilizzare la moneta cartacea, per impedire ciò che hanno in mente di fare”

 

News dal Network

Promo